Certificata ISO dal 1996 ha poi conseguito l’aggiornamento alla ISO 9001/2008 ed infine nel 2018 l’aggiornamento alla ISO 9001-2015.
Nel rispetto dell’ambiente la ditta Cavagna nel 2020 ha conseguito anche la certificazione Ambientale ISO14001-2015.

Cavagna Pressofusioni

Opera dal 1993 nel settore della pressofusione di leghe di zinco.
Svolge le sue attività in due unità, una su una superfice di 12.000 mq ed un’altra su 3.500 mq in una realtà organizzata e moderna, con ambienti di lavoro sicuri e confortevoli, applicando una politica aziendale fortemente orientata alle esigenze del cliente e al rispetto dell’ambiente esterno.

La nostra storia

Timeline

1993

Nasce Cavagna Pressofusioni

1995

Viene introdotto un macchinario a Raggi-X: Gilardoni CHF 200S. Lo stesso anno viene costituita la Cavagna Sistemi

1996

Viene ottenuta la cartificazione ISO 9002-1994

1997

Cavagna Pressofusioni in continua espansione necessita di nuovi spazzi e nuove attrezzature. Da qui iniziano i lavori di ristrutturazione della nuova sede.

1998

Viene introdotta una nuova pressa: Idra OLZ/40

1999

Terminano i lavori nella nuova sede con l'inizio della produzione a dicembre. Lo stesso anno viene introdotta un'ulteriore pressa: COLOSIO PFZ 200 + Sottovuoto Fondarex

2000

Viene sostituito un impianto di sabbiatura con tre macchinari più moderni:
- Tosca TG13
- Tosca TSCHF 500 a flusso continuo
- Sabbiadrice a soffio Corindone

2001

Vengono introdotte 3 nuove presse complete di isola robotizzata tranciatura e impianti di sottovuoto.

2002

Nell’officina meccanica vengono introdotte
- Fresa Sigma mission2 (3 assi)
- EDM - CDM Rovella Elettroerosione.

2002

Viene ottenuto l'aggiornamento alla certificazione ISO 9001-2000

2002

Viene costituita la società per la produzione, stampaggio e lavorazione delle materie plastiche. Nasce così Bonardi s.r.l.

2002 - 2003 - 2006

Vengono introdotte 3 nuove presse complete di isola robotizzata tranciatura e una macchina CMM Mitutoyo Crysta Apex 776

2012

Vengono sostituite 2 presse IDRA 40 con
- Colosio PFZ 200
- Colosio PFZ 250
Entrambe con isola robotizzata, tranciatura e Green Line, a basso consumo energetico.

2013

Viene potenziato il reparto finitura con l’introduzione di una macchina progettata da Cavagna Pressofusioni per la separazione di bave dai pezzi finiti.
Bonardi s.r.l. diventa Cavagna Polimeri

2014

Potenziata la fonderia introducendo una nuova isola automatica.

2015

Come per l’anno precedente viene fatto un ulteriore potenziamento della fonderia rendendo totalmente automatiche altre 2 presse

2018

Viene ottenuto l'aggiornamento della certificazione ISO 9001-2015. Lo stesso anno viene introdotta una macchina per il controllo del 100% dei pezzi prodotti.

2018

Passaggio generazionale

2019

Un anno di grandi cambiamenti, dopo il passaggio generazionale vengono introdotte:
- 2 isole automatiche in fonderia.
- 2 Isole automatiche di lavorazione meccaniche.
- 1 Tornio CMZ automatico con torretta di fresatura e CAM.
- 1 Fresa 5 assi Emco Famup Maxxmill 630
- 1 Robot Cobot Sawyer

2019

Fusione delle due società "Polimeri" e "Sistemi" in Cavagna Pressofusioni S.r.l. Nasce così un unico polo produttivo.

2020

Viene ottenuta la Certificazione Ambientale ISO 14001:2015

2020

Aggiunta di un’altra macchina per il controllo del 100% dei pezzi ed un nuovo Robot ABB Yumi

OGGI

Stiamo valutando l'inserimento di una nuova pressa ed un nuovo impianto di sabbiatura.

Cosa facciamo?

Il Progetto Chiuso! Un servizio completo al Cliente
0 milioni
di pz stampati all'anno
0 ton/mese
di materia prima utilizzata
1
linee produttive
0 anni
di esperienza

Lavora con noi

2022 © Cavagna pressofusioni S.r.l. a Socio Unico — C.F. & P.IVA 01736350982
Dati societari ed informazioni art. 25 c. 12 d.l. 18 ottobre 2012 n. 179.