Trattamenti superficiali e galvanici

La granigliatura è un trattamento superficiale di tipo meccanico realizzato mediante la proiezione di abrasivo granulato metallico: l’effetto di abrasione per impatto e sfregamento determina la modifica dello strato superficiale preesistente ossia pulisce, ravviva e rende uniforme la superficie trattata.

La burattatura (o barilatura) è una lavorazione meccanica di finitura superficiale
viene tipicamente usata per la rimozione meccanica di residui di substrato, in particolare bava
È particolarmente adatta per dare una finitura superficiale ad un numero elevato di pezzi, di piccole dimensioni.

La Cromatura è un rivestimento con un sottile strato di cromo, applicato elettroliticamente a oggetti metallici per migliorarne l’aspetto, per proteggerli dalla corrosione e per aumentarne la durezza superficiale.

La Nichelatura consistente nel ricoprire (mediante placcatura, processo elettrolitico o riduzione chimica) superfici metalliche con un sottile strato di nichel, a scopo di protezione contro la corrosione a opera degli agenti atmosferici e per conferire al materiale l’aspetto e la lucentezza propria del nichel

Zincatura elettrolitica, attuata immergendo gli oggetti, per lo più piccoli e di forma complessa, in bagni acidi di solfato di zinco o basici di cianuro di zinco e sodio

2022 © Cavagna pressofusioni S.r.l. a Socio Unico — C.F. & P.IVA 01736350982
Dati societari ed informazioni art. 25 c. 12 d.l. 18 ottobre 2012 n. 179.